News Atletica Virgiliano
Stampa!    Galleria sequenziale di prime foto di sezione!

 

Titolo: SEMINARIO ''PIANETA 800M........................  Pubblicata in data: 17/03/2018  ..................       Chiudi Articolo

 

SEMINARIO  ''PIANETA 800M"

  Al CONI Regionale il Convegno del  Seminario di Aggiornamento " Pianeta 800m"

Al Seminario la relazione del Dott. Antonio Andreozzi e del Prof. Luigi Chierchia

Napoli.-Il Comitato Regionale della Fidal Campania ha organizzato presso la Sala "B" del CONI Regionale il Seminario di aggiornamento "Pianeta 800m". In Sala presente anche il Fiduciario Tecnico Regionale Luciano Caputo che ha presentato i Relatori del Seminario, il Dott.Antonio Andreozzi e il Prof.Luigi Chierchia. L’apertura dei lavori con il saluto del Presidente della Fidal Campania  Sandro Del Naia. Il  Seminario"Pianeta 800m"  si è preposto come momento di incontro e di aggiornamento per tutti gli operatori dell’Atletica Leggera  per un progetto finale di ricerca che debba coinvolgere le Società Sportive  e le Scuole della Campania. I 31 tecnici partecipanti al Seminario, hanno maturato il Credito Formativo Fidal pari a 0,5 punti.

Al Seminario  è intervenuto il Prof. Antonio Andreozzi, Responsabile Nazionale della Fidal per le Attività Territoriale che ha illustrato ai tecnici presenti in Sala la relazione: “ Lo Sviluppo della capacità motorie del giovane ottocentista"- Nella Relazione Antonio Andreozzi, con l'ausilio di Slide, ha posto il dibattito dove collocare gli 800m nello studio dello sviluppo delle capacità motorie del giovane ottocentista. Nella relazione Andreozzi  ha evidenziato la metodologia che conta  al 60%  il lavoro Aerobico e il 40% quello  anairobico con una sottile differenza che si valuta sia in campo maschile che in quello femminile.  Il tecnico nazionale Andreozzi ha illustrato ai presenti un piano di allenamento pluriennale per l'ottocentista, selezionando e pianificando i mezzi di allenamento. I lavori sono continuato con un confronto con i tecnici presenti in Sala.

Al termine della pausa del Coffèe brek, il Seminario è continuato con la relazione del Prof. Luigi Chierchia con il quesito: Ottocentista:Velocista o Mezzofondista?. Il Prof. Chierchia, con l'ausilio di Slide, ha illustrato ai tecnici convenuti, i meccanismi bionergetici e la distribuzione dello sforzo per affrontare la specialità degli 800m. Inoltre, Luigi  Chierchia  ha indirizzato la sua relazione  verso l’attenzione  come affrontare la metodologia della specialità. Nella conclusione della  relazione del Prof.Chierchia si evince  il dilemma che la specialità dell'800tista tende a concludere  che sia  un velocista prolungato. Il  Seminario della Fidal Campania si è chiuso con l'intervento dei tecnici presenti in aula che hanno posto varie domande al relatore.

ENZO MICELI

 

 

 

Chiudi Articolo!!

 

News in rilievo!!Risultati immagini per freccia giu

 

  •     RIPRENDE ATTIVITA' CORSO GIOVANISSIMI......    

  •     ENZO MICELI RIPARA LA BATTUTA DEL LUNGO.......    

  •     DELFINA ALABISO AI C.R.I. DI TETRATHLON...    

  •     VOLANTINO CORSO ATLETICA VIRGILIANO......    

  •     IN LUCE PENTATLETI ATLETICA VIRGILIANO......    

  •     FESTAGGIATA MARIAFELICIA CARRATURO......    

  •     RECORD APNEA DI MARIAFELICIA CARRATURO...............    

  •     AVVIATA LA CABINA DI REGIA DELLE UNIVERSIAD.........    

  •     TITOLO REGIONALE NELL'ASTA DI PIERA IOVINO......    

  •     CAMPIONATI ITALIANI OUTDOOR MASTER 2018.........    

  •     FESTA FINE CORSO 2018.........    

  •     C.D.S. MASTER 2018............    

  •     DELIBERA PER CAMPO VIRGILIANO......    

  •     SALERNO MEETING MASTER 2018......    

  •     NEL CDS ASSOLUTI PIERA IOVINO 2^ NELL'ASTA.........    

  •     MEETING ENTERPRISE YOUNG 2018.........    

  •     TRICOLORE PENTATHLON LANCI MASTER...    

  •     RIPRESA DEL CORSO GIOVANILE...    

  •     FESTA DI PASQUA 2018.............................    

  •     SEMINARIO ''PIANETA 800M........................    

  •     MARZANO RECORD 2018...    

  • Current
  • .
  • .
  • .
  • .
  • .
  • .
  • .
  • .
  • .
  • .
  • .
  • .
  • .
  • .
  • .
  • .
  • .
  • .
  • .
  • .
  • .